Cavi patch a fibra ottica e cavi per il collegamento di apparecchi

Identification Patch Cord (IDP)

Identification Patch Cord (IDP) –Rapida e sicura identificazione delle terminazioni delle patch cord 

I Data Center a livello operativo richiedono una riconfigurazione frequente del cablaggio dati, che di solito viene effettuata mediante l'applicazione manuale delle patch all'interno dei pannelli ottici. Le possibili interruzioni della trasmissione dei dati spesso sono causate dallo scollegamento della patch cord sbagliata, anche se la modifica da eseguire è stata ricontrollata con attenzione in base alla documentazione di cablaggio.
L'Identification Patch Cord (IDP) di Rosenberger OSI rende l'identificazione sicura delle estremità delle patch cord in modo più semplice e veloce. Grazie a questo una maggiore sicurezza affidabilità e  disponibilità delle applicazioni IT all'interno dei Data Center.

Grazie ad una fonte di luce esterna inserita nel connettore ad un'estremità della patch di connessione da sostituire, le sue estremità possono essere identificate in modo chiaro e sicuro. Questa soluzione elimina la necessità di componenti elettrici ed ottici attivi, consentendo una retro compatibilità facile ed economica del cablaggio in fibra ottica esistente nei data center.


Caratteristiche

  • Identification Patch Cord IDP per una semplice, veloce e sicura identificazione delle estremità delle patch cord mediante la sorgente luminosa IDP
  • Miglioramento della resistenza allo strappo e allo schiacciamento
  • Adatti per il funzionamento a temperature da -10 ° C a +60 ° C
  • Polarità: Cavi full-duplex con connettori LC duplex su entrambi i lati "incrociati" da A a B in con-formità con ISO / IEC 11801 e EN 50173
  • Massima lunghezza operativa = 35 metri

Campi applicativi:

  • Data center e cablaggi per edifici

Ulteriori informazioni sulle differenti applicazioni si trovano nella product information.

Avete altre domande sui prodotti? Saremo felici di aiutarvi

Contattaci
 


Benefici

  • Aumento della disponibilità delle applicazioni IT grazie alla maggiore affidabilità operativa dei Data Center
  • Operazione semplice eseguibile da un solo operatore all’interno del Data Center
  • Patch cords esenti da manutenzione grazie all’assenza di componenti elettrici
  • Retrofit del cablaggio in FO già esistente facile ed economico

Proprietà e descrizione funzionale

La lunghezza massima possibile di identificazione dei cavi (IDP) è di 35 metri. Per lunghezze superiori ai 35 metri, la visibilità del punto di identi-ficazione luminoso all'estremità opposta è insufficiente.

  • Posare la sorgente luminosa IDP sulla parte superiore del corpo del connettore LC-COMPACT ad una delle estremità del patch cord IDP
  • Accendere la fonte di luce IDP
  • Il punto luminoso presente sulla parete posteriore del corpo del connettore si vedrà sull’estremità opposta della patch

Tolleranze lunghezze:

  • fino a 1 m = - 50 mm
  • da 2 a 3 m = - 100 mm
  • da 4 a 25 m = - 200 mm
  • oltre 25 m = - 1 %

Metodo di consegna:

  • Misure di attenuazione secondo IEC 61300-3-4 "C" 
  • Metodo "Sostituzione", valori di misura su richiesta
  • Etichette identificative con numeri di serie alle estremità dei cavi su entrambi i lati
  • confezionati singoli in sacchetti di plastica con etichetta di identificazione del prodotto

 

Identification patch Cord IDP light source per connettorie LC-Compact

Caratteristiche:

  • Laser Test verde 520 nm con fibra accoppiata
  • Categoria di rischio 1 a fine fibra


Metodo di consegna:

  • Fornito nella sua  valigetta di trasporto
  • 2 batterie AAA 
  • Manuale operativo

Panoramica prodotti e risorse