Rosenberger OSI News
Indietro

I prodotti Rosenberger OSI da adesso disponibili in OM5

Prodotti disponibili in OM5

Il nuovo tipo di fibra multimodale consente la trasmissione di 100 GB Ethernet su due fibre

Augsburg/Milano, 11 aprile 2018 – Rosenberger OSI (Optical Solutions & Infrastructure), produttore di infrastrutture di cablaggio innovative in fibra ottica, annuncia la disponibilità a fornire su richiesta i suoi prodotti in OM5, la fibra ottica di nuova generazione. In tal modo la multinazionale tedesca riconferma l’attenzione nel restare al passo con gli standard più evoluti. I nuovi prodotti OM5 possono trasmettere 100 gigabit Ethernet su due fibre, consentendo la trasmissione simultanea dei dati su quattro diverse lunghezze d'onda. "In vista di una crescita costante dei dati, stiamo offrendo preventivamente ai nostri clienti soluzioni infrastrutturali lungimiranti", spiega Thomas Schmidt, Managing Director di Rosenberger OSI.

Lo standard OM5 è nato nell'ottobre 2017 per la classificazione dei cavi in fibre ottiche multimodali a banda larga. Le organizzazioni di standardizzazione ISO / IEC 11801, DIN EN 50173-1 e ANSI / TIA-568.3-D hanno confermato l’adozione di OM5 quale designazione per le fibre ottiche di nuova generazione.

100 gigabit Ethernet con fibre OM5

La fibra OM5 è in grado di trasmettere fino a 100 gigabit al secondo per ogni coppia di fibre utilizzando la tecnologia SWDM (shortwave wavelength division multiplexing). Con la tecnologia SWDM possono essere trasmessi quattro flussi di dati da 25 gigabit al secondo (100 GB Ethernet) su quattro diverse lunghezze d'onda (850, 880, 910 e 940 nm). Ciò richiede speciali fibre multimodali in grado di trasmettere le diverse lunghezze d'onda all'incirca allo stesso grado. Le nuove fibre OM5 sono state ottimizzate con una lunghezza d'onda compresa tra 850 e 950 nm. Con la nuova variante Ethernet e le fibre OM5 sarebbero quindi raggiungibili i 100 gigabit al secondo su una lunghezza massima di 150 metri utilizzando solo due fibre con connettori LC duplex come interfaccia del dispositivo. Considerando la trasmissione ottica parallela su otto fibre, che è ora possibile anche per la fibra OM5, si ottiene una velocità di trasmissione dati di 400 gigabit al secondo.

Applicazione nella realizzazione di cablaggi per edificio e nei data center

Gli scenari di utilizzo per Ethernet a 100 gigabit su due fibre multimodali OM5 includono switch ad alte prestazioni ed i collegamenti di server ad alte prestazioni. Con una lunghezza di 150 metri, i prodotti OM5 sono adatti anche per il cablaggio di edifici a più piani o per sale server. Al contrario, applicazioni Ethernet a 400 gigabit su otto fibre OM5 sono destinate, con la loro enorme capacità di trasmissione dati, per l'utilizzo nei data center.

Distanze di trasmissione enormi anche con tecnologia a 10 Gbit

In generale, la tecnologia SWDM a 10 Gbit / s può anche essere utilizzata su fibre OM3 e OM4. Le distanze di trasmissione massime raggiungibili sono di 240 metri su OM3 e 350 metri su OM4. Invece la fibra OM5, sviluppata appositamente per questa applicazione, ha in confronto una distanza di trasmissione significativamente maggiore fino a 440 metri. Distanze di trasmissione di 500 metri a 40 Gbit/s e lunghezze di trasmissione di 300 metri con trasmissione a 100 Gbit/s su fibra OM5 sono già state raggiunte in laboratorio e in occasione di fiere.

In conclusione, afferma l’amministratore delegato: "Tutte le considerazioni dovrebbero tenere conto che i vantaggi della fibra OM5 possono attualmente essere sfruttati solo con la tecnologia SWDM. Per tutte le altre applicazioni multimodali, la scelta cade ancora sulla fibra OM4”.